Pusher senegalese in manette alla vigilia della nozze

7 APR – Avrebbe dovuto sposarsi questa mattina con una ragazza italiana regolarizzando, di fatto, la sua posizione di clandestino. Ma Hamed, senegalese di 28 anni, ieri sera e’ finito in carcere a Marassi perche’ sorpreso, ieri sera, a spacciare.

I carabinieri della compagnia di Portoria, infatti, lo hanno trovato nel centro storico di Genova intento a spacciare alcune dosi di cocaina ad un ragazzo genovese. Per il senegalese sono scattate le manette e di conseguenza sono saltate le nozze, cosa, quest’ultima, che potrebbe portarlo all’espulsione dal territorio nazionale perche’ clandestino. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -