Financial Times: ‘In Italia si profilano nuove misure di austerity’

3 apr – ‘Gli ambiziosi obiettivi di bilancio dell’Italia potrebbero essere compromessi dalla recessione e da tassi d’interesse troppo alti” e il governo potrebbe essere costretto a varare ”nuove misure di austerita’” per portare a termine il programma. Lo scrive il Financial Times, citando un rapporto confidenziale circolato all’ultimo vertice a Copenhagen.

Secondo il dossier, dal titolo ‘La situazione di Bilancio in Italia’ e compilato dalla Commissione Europea, Roma da maggio 2010 ha varato misure “davvero notevoli” per consolidare il bilancio, pari a più di 100 miliardi di euro ed equivalente al 7% del Pil. Tutto questo le ha permesso “di riguadagnarsi la fiducia dei mercati ed ora è in rotta verso l’obiettivo del pareggio di bilancio nel 2013, dopo aver segnato un deficit pari al 3,9% del Pil nel 2011”.

Ma, prosegue il rapporto citato dal quotidiano londinese, “gli sforzi dell’Italia per raggiungere gli obiettivi di bilancio potrebbero essere messi a rischio da prospettive deprimenti per quanto riguarda la crescita e da tassi d’interesse relativamente alti“. Quindi “il governo dovrebbe essere pronto a evitare ogni ritardo nell’esecuzione delle misure e intraprendere ulteriori azioni se necessario”.

S&P, PER BANCHE ITALIANE BASSA REDDITIVITA’ – La redditività delle banche italiane continuerà ad essere bassa nei prossimi anni e ciò le spingerà ad adottare una politica di dividendi conservativa. E’ quanto scrive Standard & Poor’s in un rapporto, spiegando che questo scenario è dovuto alle perdite riportate nei bilanci 2011 per le ingenti svalutazioni degli avviamenti. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -