Dalla Libia ‘liberata’ migliaia fuggono in Tunisia

3 APR – Migliaia di libici, passando per il posto di confine di Dehiba-Wazzen (nel governatorato di Tataouine), hanno raggiunto, negli ultimi due giorni la Tunisia, spiegando la loro scelta con gli scontri che, nelle zone frontaliere in Libia vedono coinvolte diverse fazioni (soprattutto a Zouara e Jemil) per il controllo dei transiti.

Secondo la Tap, da sabato a lunedi’ sera, per Dehiba-Wazzen, sono passati 3.850 libici, un numero molto alto rispetto al normale. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -