Bologna, clonavano bancomat e carte di credito: arrestati romeni

Bologna, 3 apr. – Si muovevano a cavallo della mezzanotte per poter effettuare, con la stessa carta clonata e dallo stesso conto, due prelievi nel giro di pochi minuti, a importi massimi. E’ bastata una settimana agli uomini della Polizia di Stato di Bologna per “mettere le manette” a quattro romeni componenti di una banda specializzata nella clonazione delle carte di credito e delle tessere bancomat.

L’indagine e’ stata avviata a seguito delle numerose denunce presentate nell’ultimo mese in Questura da cittadini che avevano visto improvvisamente “svuotati” i propri conti correnti. La banda agiva con una tecnica ormai collaudata. Oltre all’arresto dei quattro romeni, la polizia ha sequestrato centinaia di tessere clonate e tutta l’ attrezzatura tecnologica che costituiva il kit per l’ acquisizione dei codici “pin” e per la duplicazione delle carte. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -