Incentivi per il fotovoltaico: quest’anno ammonteranno a 6 miliardi di euro

1 apr – ”Gli aumenti record per elettricita’ e gas di cui si e’ occupata l’Authority dell’Energia sono sostanzialmente dovuti agli incentivi per il fotovoltaico che quest’anno ammonteranno a 6 miliardi di euro. Si tratta di una politica energetica piu’ che discutibile che ogni qual volta in Parlamento e’ stata oggetto di un confronto e’ stata condizionata da lobby trasversali che sostengono queste generose erogazioni ad operatori del fotovoltaico non tutti efficienti e molte volte spuntati come funghi soltanto per beneficiare di questi incentivi”.

Ad affermarlo e’ il presidente del gruppo Pdl al Senato Maurizio Gasparri, che aggiunge: ”Ma i soldi che vanno agli operatori del fotovoltaico escono dalle tasche dei cittadini.

Va detto con trasparenza. E va detto che questo tema va portato in Parlamento per far emergere lobby o addirittura micro partiti che si caratterizzano soltanto per battaglie molto poco trasparenti in difesa degli incentivi al fotovoltaico. Non voglio criminalizzare un intero settore all’interno del quale ci sono sicuramente molti imprenditori bravi, seri, onesti e portatori di innovazione. Ma questi incentivi sono eccessivi ed il conto non puo’ essere pagato dai cittadini. E soprattutto devono emergere posizioni lobbistiche di alcuni parlamentari e partiti il cui attivismo su questi settori e su queste materie e’ assolutamente sospetto’‘.

A tempo debito faremo nomi e cognomi. Perche’ si criminalizza il Parlamento quando parla con trasparenza con sindacati, ordini professionali, associazioni di categoria alla luce del sole ma poco si dice -prosegue Gasparri- di chi, anche a volta con la scusa dell’ambientalismo, riempie il portafoglio di improvvisati operatori economici mettendo l’onere di questi incentivi a carico dei cittadini comuni.

Questa festa deve finire”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -