Pillola di 5 giorni dopo: in farmacia dal 2 aprile

31 mar. – Sbarca anche in Italia dopo due anni la nuova frontiera della contraccezione, la ‘pillola dei cinque giorni dopo’, efficace, a differenza della classica pillola del giorno dopo, entro i primi cinque giorni dal rapporto. Il farmaco, a base di Ulipristal acetato, sara’ disponibile nelle farmacie dal 2 aprile.

Utilizzata entro le prime 24 ore dal rapporto la nuova pillola e’ tre volte piu’ efficace delle vecchie preparazioni a base di Levonorgestrel, e due volte di piu’ nelle prime 72 ore. Inoltre, la nuova pillola puo’ essere assunta dalle donne fino a cinque giorni dopo il rapporto non adeguatamente protetto e quindi a rischio di gravidanza non desiderata.

Come fare per assumerla? Anzitutto, va detto che l’Aifa ha subordinato l’autorizzazione della pillola all’obbligatorieta’ di un test di gravidanza negativo: bisogna accertarsi, insomma, che la donna non sia gia’ incinta, perche’ il farmaco potrebbe avere effetti abortivi. Il farmaco richiede una ricetta medica non ripetibile.

Prima della prescrizione il medico e’ tenuto a verificare l’assenza di una gravidanza preesistente attraverso l’esito negativo di un test a base di beta Hcg. Test che la donna puo’ effettuare anche con un semplice stick sulle urine reperibile nelle farmacie. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -