Roma: arrestato turco, ‘re’ dei parcheggiatori abusivi

30 marzo – Un cittadino turco di 47 anni, conosciuto come il ‘re’ dei parcheggiatori abusivi nel quartiere Testaccio, si e’ avvicinato ad una 36enne romana, intenta a parcheggiare l’auto all’altezza di piazza Orazio Giustiniani e le ha chiesto di pagargli il parcheggio. La 36enne si e’ rifiutata di dare i soldi spiegando all’uomo di aver parcheggiato su strisce bianche e di non dover pagare alcun compenso.

A questo punto il 47enne ha minacciato di danneggiarle l’auto se non avesse pagato il parcheggio. In quel momento una pattuglia di carabinieri della stazione Roma Aventino, in transito, notata la scena e’ subito intervenuta e lo ha ammanettato.

Era stato gia’ arrestato due giorni fa dai carabinieri della stazione Roma Aventino per essersi allacciato abusivamente alla rete elettrica dell’Acea, con la complicita’ di altri 4 stranieri. Processato con rito direttissimo era stato rimesso in liberta’. I carabinieri della stazione Roma Aventino lo hanno nuovamente arrestato con l’accusa di tentata estorsione. Il 47enne ora e’ associato presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -