Giappone prepara difese anti-missile. Cina: Nord Corea non lanci satellite

30 marzo – Preparativi in corso alla base nordcoreana di Tongchang-dong, in vista del lancio di un vettore, prevista per metà aprile. Le immagini prese da satellite mostrano una frenetica attività intorno alla rampa di lancio. Pyongyang afferma di voler mettere in orbita un satellite, ma secondo USA, Giappone e Corea del Sud si tratterebbe in realtà di un test missilistico mascherato.

Il Giappone prepara le difese anti-missile: Tokyo, dopo aver inutilmente protestato per il lancio  preannunciato dalla Corea del Nord, si prepara ad abbattere il vettore qualora dovesse vedervi una minaccia.

Il Ministro della Difesa ha dato ordine di preparare le batterie anti-missile, la cui attivazione effettiva dovrà comunque essere ordinata dal capo del governo. E verrebbe attivata se il razzo nord-coreano minacciasse di cadere in territorio giapponese.

La Cina ha chiesto alla Corea del Nord di rinunciare all’annunciato lancio che, secondo gli esperti stranieri, potrebbe nascondere il test di un missile di lunga gittata, in contravvenzione a una risoluzione dell’Onu. Pyongyang, afferma in un editoriale il quotidiano governativo Global Times, deve ”rimanere prudente” rispetto al lancio del satellite: ”Sviluppare armi nucleari e lanciare satelliti sono cose superiori alla forza della Corea del Nord”.

 

 

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -