Emilia R.: terreni demaniali a giovani agricoltori

29 mar. –  – E’ unanime il voto con cui l’assemblea legislativa dell’Emilia Romagna ha approvato una risoluzione, presentata da Gabriella Meo e Gian Guido Naldi (Sel-Verdi), in cui si chiede alla giunta di predisporre un piano per la messa a disposizione delle aree agricole demaniali regionali, in forme diverse dalla vendita (affitto o comodato), per favorire nuovi insediamenti di giovani in agricoltura.

Alla giunta viene anche chiesto di indirizzare Province, Comunita’ montane e Enti Parco verso analoghe soluzioni di messa a disposizione delle aree agricole ad essi trasferite. Nel documento, infine, anche il sollecito a sospendere ogni ulteriore operazione di vendita dei terreni demaniali regionali. Dall’ultimo censimento dell’agricoltura, ha ricordato Meo, emerge “una riduzione drammatica e preoccupante delle aziende agricole di piccole e medie dimensioni, a favore della concentrazione della proprieta’ terriera nelle mani di poche aziende di grandi estensioni”.

Una perdita di 300 mila ettari, con una riduzione del numero di aziende pari a circa un terzo (-32,2%), a fronte di un’eta’ media degli imprenditori agricoli “pericolosamente elevata”. Di qui la richiesta di non mettere in vendita i terreni agricoli demaniali “per fare cassa”, come sarebbe consentito dal decreto legge 1 del 2012, ma di approcciare in modo diverso la gestione del territorio, mettendo a disposizione dei giovani questo patrimonio pubblico. adnkronos


   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -