Civitanova: Tunisino arrestato per abusi su minori

26 marzo – ARRESTATO dai carabinieri di Civitanova un tunisino accusato di aver abusato di diversi bambini suoi connazionali, tutti sotto i dieci anni. È stato bloccato sulla banchina del porto di Civitavecchia, mentre stava per imbarcarsi sul traghetto delle 17.30 diretto in Tunisia.

Se le prove raccolte dai carabinieri al termine di una delicata indagine verranno confermate dalla convalida del decreto di fermo, mostrerebbero una realtà davvero inquietante. Quella di un uomo, H. A. di cinquantuno anni, molto conosciuto nella comunità tunisina cittadina, che viveva a Civitanova e che alcuni mesi fa, tra il gennaio e il giugno del 2011, si è trasformato in orco nei confronti di bambini, figli di suoi connazionali, sui quali avrebbe commesso violenza sessuale.

QUANDO le famiglie dei bambini, che sono integrate da anni in città, hanno intuito quello che stava accadendo si sono rivolte ai carabinieri. Ci sono volute pazienti indagini coordinate dalla Procura di Macerata e condotte dai carabinieri di Civitanova per stringere il cappio attorno all’uomo. Gli inquirenti, avuta la certezza che il magrebino era a Civitanovecchia e stava per imbarcarsi, si sono precipitati al porto e, in collaborazione con i colleghi del posto, si sono piazzati nell’area degli imbarchi dove hanno intercettato il 51enne, con le valigie in mano.

È stato bloccato sulla banchina e gli è stato notificato il decreto di fermo emesso dal tribunale di Macerata in quanto responsabile del reato di violenza sessuale ai danni di minorenni connazionali, commesso a Civitanova tra il gennaio e il giugno dello scorso anno. RdC



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -