Merah, l’extraumanitario a lezione di islam prima della strage.

BELGRADO, 24 MAR – L’extraumanitario killer di Tolosa, Mohammed Merah ucciso dalle forze speciali, si era recato di recente in Bosnia-Erzegovina a una delle tante lezioni sull’islam che lui seguiva.

Secondo il giornale Focus di Banja Luka, che cita il responsabile di un’ agenzia di spionaggio occidentale, Merah, avrebbe assistito il mese scorso a Zavidovici (Bosnia centrale) a una lezione di Mohammed Seifuddin Civcije, capo di una formazione islamica denominata ‘Invito in paradiso’.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Merah, l’extraumanitario a lezione di islam prima della strage.”

  1. in merito consiglio la lettura di MADRASSE.
    PICCOLI MARTIRI CRESCONO TRA BALCANI E EUROPA di
    antonio evangelista edito da editori riuniti. il caso di merah non è
    il primo e non è l’ultimo purtroppo, basti ricordare ARID UKA che
    uccise due americani all’aeroporto di francoforte e anche lui aveva
    fatto un viaggio di indottrinamento-addestramento in zenica e in
    bosnia in generale.
    buon lavoro

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -