Tenta furto di rame ma provoca incendio, arrestato romeno

ROMA, 24 mar – Ha tentato un furto di rame ma ha provocato un incendio e attirato l’attenzione delle forze dell’ordine cosi’ un rumeno di 30 anni e’ stato arrestato. La scorsa notte e’ stata segnalata al 113 una spessa coltre di fumo uscire da un capannone in disuso in zona Romanina. La Sala Operativa della Questura di Roma ha inviato sul posto un equipaggio del Commissariato Romanina e personale dei Vigili del Fuoco. Dopo aver tagliato la catena che chiudeva il cancello di accesso alla vecchia fabbrica, gli operatori sono entrati all’interno dell’area, mettendosi alla ricerca del punto da cui proveniva il fumo.

Durante la perlustrazione gli agenti hanno visto un uomo che tentava di nascondersi vicino all’ingresso di un capannone. I poliziotti lo hanno quindi bloccato. Si trovava accanto a dei cavi elettrici tranciati.

Continuando le ricerche, per verificare da dove provenisse il fumo, gli operatori hanno individuato all’interno di un capannone attiguo il posto dove era stato appiccato l’incendio, che veniva immediatamente spento dai Vigili del Fuoco. A quel punto gli agenti, con la collaborazione dell’uomo fermato, hanno ricostruito l’accaduto.

Il cittadino straniero ha riferito di essere stato ”assoldato” da alcuni connazionali, che avevano gia’ pianificato il furto, per trasportare poi i cavi di rame all’esterno della recinzione e li’ attendere l’arrivo di un furgone che li avrebbe portati via.

Quindi per rendere piu’ agevole il trasporto, l’uomo aveva dato fuoco ai tubi gommati al fine di ”liberare” il prezioso metallo dall’ingombrante involucro. Entrato forzando una parte della recinzione, e’ stato pero’ disturbato dall’arrivo della Polizia e aveva quindi tentato la fuga.

L’uomo fermato, M.R.C., 30enne rumeno incensurato, e’ stato tratto in arresto per tentato furto aggravato e incendio colposo, e messo a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria.

Sono in corso indagini per la ricerca di eventuali complici. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -