Sbranata da pittbull, condannato figlio

SASSARI, 24 MAR –  E’ stato condannato a un anno e sei mesi di reclusione dal giudice del Tribunale di Sassari Marina Capitta, Gianni Carrucciu, di 53 anni, il cui cane pittbull aveva ucciso la madre Paola Dessole, di 77 anni, il 14 luglio del 2008. Il giudice ha riconosciuto Carrucciu responsabile di omicidio colposo e ha disposto la confisca del cane. L’uomo e’ stato assolto invece dal reato di maltrattamenti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -