Immigrazione: niente Cie per nati in Italia, giudice libera 2 bosniaci

MODENA, 22 MAR – Chi nasce in Italia, anche se da genitori stranieri, non puo’ essere trattenuto nei Centri di identificazione ed espulsione.

E’ il principio stabilito da un giudice di pace di Modena – riferisce una nota del Pd – che ha dato ragione ad Andrea e Senad, i fratelli di origine bosniaca, ma nati in Italia, trattenuti nel Cie di Modena da quando i genitori hanno perso il lavoro, un mese fa, e quindi il permesso di soggiorno. E’ la prima volta in Italia che questo principio viene affermato da un magistrato. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -