Crisi: Draghi, i rischi rimangono “La Germania e’ modello per tutti”

22 mar. – Il peggio della crisi e’ alle spalle, ma i rischi non sono ancora del tutto scomparsi. Lo afferma Mario Draghi in un’intervista a Bild, sottolineando che “il peggio e’ passato, ma ci sono ancora rischi. La situazione si e’ stabilizzata e i dati importanti dell’Eurozona, come inflazione, bilancia delle partite correnti e soprattutto i deficit di bilancio sono migliori che negli Stati Uniti“.

Il presidente della Bce aggiunge che “la fiducia degli investitori e’ tornata e la Bce da settimane non e’ piu’ dovuta intervenire per acquistare bond per sostenerla. Adesso la palla e’ tornata ai governi. Devono essere loro a mettere durevolmente l’Eurozona al riparo dalla crisi”.

La Germania e’ un modello da seguire per tutti in Europa, poiche’ e’ riuscita a riformare lo stato sociale senza ricorrere all’indebitamento (Leggi da ilsole24ore.com Germania batte Italia. Nel debito pubblico).

Lo afferma Mario Draghi in un’intervista al direttore della Bild, Kai Diekmann, in cui spiega che “la Germania e’ un modello da seguire”, poiche’ “il vecchio modello di stato sociale e’ morto, in quanto troppo spesso non riusciva ad andare avanti senza debiti. I tedeschi lo hanno reinventato, senza un indebitamento eccessivo”. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -