Crisi, Napolitano: Non ci sono alternative, serve più Europa

Condividi

 

21 marzo – “Una crisi finanziaria di proporzioni che travalicano i confini europei ci impone un’azione innovativa, un salto di qualità nell’integrazione e nella governance economica e la mobilitazione delle nostre migliori risorse. Ma non vi sono alternative realistiche al rafforzamento della costruzione europea. La crisi richiede, anzi impone, ‘più Europa‘”.

Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al brindisi per il pranzo di Stato con il presidente di Malta, George Abela, questa sera al Quirinale.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -