Borseggiatori su mezzi pubblici: arrestati romeni e tunisini

21 mar – Nella sola giornata di ieri ben 6 sono stati i ”manolesta” finiti in manette nel corso dei servizi antiborseggio pianificati quotidianamente dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma.

Tre giovani nomadi, rispettivamente di 13, 19 e 29 anni, tutte domiciliate presso il campo di via Pontina e gia’ note alle forze dell’ordine, sono state bloccate dai Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario, in via del Forte Trionfale, subito dopo aver sfilato il portafogli ad un passante appena sceso da un bus. Le due donne maggiorenni arrestate, sono a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria in attesa del rito direttissimo mentre la 13enne e’ stata accompagnata al centro di prima accoglienza di via ”Virginia Agnelli”.

Di furto aggravato dovranno rispondere anche due cittadini tunisini, di 27 e 29 anni, arrestati dai Carabinieri della Stazione Vittorio Veneto, in via Giolitti, dopo aver rubato il portafogli dalla borsa di una turista svizzera. Ad attenderli il rito direttissimo.

Un cittadino peruviano, di 43 anni, e’ stato arrestato del Nucleo Radiomobile Carabinieri, pizzicato all’altezza della fermata metro ”Eur Fermi”, dopo aver alleggerito del portafogli una giovane turista messicano.

L’uomo, arrestato dai Carabinieri, e’ in attesa del rito direttissimo. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -