Inchiesta camorra, Gip: Scoperto un mercato delle sentenza

20 marzo – “Una sorta di mercato della sentenza favorevole al contribuente”: è così che il gip Capuano del Tribunale di Napoli definisce il ramificato sistema illegale che, secondo quanto emerso dalle indagini della Guardia di finanza e ricostruito nell’ordinanza di custodia cautelare, coinvolgeva “un numero impressionante di soggetti (giudici tributari, personale di cancelleria, contribuenti, legali) che a tale sistema davano corpo”. L’indagine è nata dopo accertamenti, a partire dal 2008, su alcune società del gruppo Ragosta.

Le intercettazioni ambientali e telefoniche, nel tempo, hanno svelato scenari “addirittura imbarazzanti – scrive il gip nel provvedimento cautelare – in relazione al cattivo funzionamento delle commissioni tributarie del territorio napoletano (in particolare quella provinciale e in alcuni casi con il coinvolgimento di alcuni componenti della Commissione regionale)”.

Quel che ha portato gli investigatori a unire le indagini sul gruppo Ragosta e i suoi rapporti con esponenti del clan Fabbrocino al mondo della giustizia tributaria è stato il risultato dei 27 accertamenti fiscali che il nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza compì nell’aprile 2008 nei confronti di altrettante società riconducibili al gruppo Ragosta. I finanzieri scoprirono una ingente evasione di imposta “tramite l’utilizzo di crediti di imposta artatamente creati” (si parla di circa 146 milioni di euro), e poi fatture per operazioni ritenute inesistenti e una serie di altre irregolarità. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -