Indonesia, leader islamico: “Assistere a concerto di Lady Gaga è peccato”

19 mar. – Il concerto di Lady Gaga e’ haram (peccato per l’Islam) e i giovani dovrebbero restituire i biglietti. E’ quanto ha detto Cholil Ridwan, co-presidente del Majelis Ulema Indonesia (Mui), il principale ente islamico del Paese asiatico. Lady Gaga ha in programma un concerto a Giakarta il 3 giugno e oltre 25mila biglietti sono gia’ stati venduti.

”Il concerto e’ inteso per distruggere la moralita’ della nazione”, ha detto Cholil, citato dal ‘The Jakarta Globe’. Il leader islamico ha aggiunto che Lady Gaga e’ peggio delle cantanti locali di dangdut perche’ ”e’ occidentale e spesso mostra le parti private del suo corpo quando canta”. Il dangdut e’ una danza locale molto sensuale che unisce ritmi indonesiani a movimenti simili alla danza del ventre.

Un altro dei presidenti del Mui ha pero’ detto che la posizione di Cholil e’ personale e che l’ente non ha emesso una fatwa per proibire la partecipazione all’evento. ”Sono sicuro che i giovani sanno cosa e’ giusto e cosa e’ sbagliato”, ha detto Slamet Effendi Yusuf, precisando di non avere probemi con la cantante. ma di sperare che ”Lady Gaga vestira’ un abito normale a Giakarta”.

Ali Mustafa Yaqub, iman della moschea principale di Giakarta, la Istiqlal, ha invece detto che guardare una donna semi-nuda e’ peccato e che ”una donna dovrebbe ballare semi-nuda solo di fronte al proprio marito”. L’88 per cento dei 240 milioni di indonesiani e’ musulmano. L’Mui emette spesso fatwa per ”guidare” i fedeli. Le fatwe non hanno valenza legale e sono consigli spesso ignorati dalla popolazione. Adnkronos/Aki



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -