Aggrediva donne sole a pugni e morsi per rapinarle: arrestato senegalese

Torino, 19 mar. – Prendeva di mira donne sole mentre andavano a lavorare al mattino presto e le aggrediva con pugni e morsi per portare via portafogli e cellulari. L’uomo, che ha dichiarato di essere senegalese, e’ stato arrestato nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato San Secondo di Torino.

Diverse le denunce di donne rapinate con violenza negli ultimi mesi nel quartiere: tra loro anche una ragazza incinta che il ragazzo ha continuato a malmenare anche dopo averla fatta cadere e una donna a cui ha rotto un polso. Molte di loro, per la paura, non uscivano piu’ di casa da sole. A incastrarlo e’ stato il suo strabismo: riconosciuto durante un controllo all’ufficio immigrazione in Questura, perche’ era stato trovato senza documenti, e’ stato seguito e tenuto d’occhio dagli agenti che, dopo un breve inseguimento, lo hanno bloccato il giorno dopo mentre rincasava.

Dalle indagini e’ emerso che quella stessa mattina il ragazzo, che aveva dichiarato di essere minorenne ma e’ risultato maggiorenne dagli accertamenti ossei, aveva rapinato tre donne. Nella sua abitazione in via Spallanza gli agenti hanno trovato diversi cellulari e altri oggetti appartenuti alle vittime. Ora la Polizia sta verificando se il giovane sia responsabile di altre rapine in zona e invita le donne che siano state aggredite con le stesse modalita’ a contattare il Commissariato. Adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -