Vigevano: regolamento di conti fra bande albanesi

18 mar. – E’ di due morti e un ferito il bilancio di una sparatoria avvenuta ieri sera a Vigevano, in provincia di Pavia. La sparatoria, a colpi di fucile mitragliatore, è avvenuta nella tarda serata di ieri dietro la clinica Beato Matteo. Le due persone uccise sono cittadini albanesi. Secondo gli inquirenti, potrebbe trattarsi di un regolamento di conti fra bande rivali.

I due sono stati uccisi a colpi di kalashnikov. Il ferito ha 30 anni ed è stato colpito a una gamba.

La dinamica dell’esecuzione e l’arma utilizzata lascia pochi dubbi sul fatto che l’agguato sia maturato negli ambienti della malavita albanese. Un’ipotesi avvalorata anche dal fatto che, appena tre mesi fa, un altro giovane albanese era stato ucciso a colpi di pistola in un locale pubblico di Vigevano. Sul duplice delitto sono in corso le indagini dei carabinieri.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -