Novara: perseguita e minaccia ex fidanzata, arrestato marocchino

18 marzo – Un marocchino quarantenne e’ stato arrestato dai carabinieri per stalking nei confronti della sua ex fidanzata ucraina che lo aveva lasciato dopo una relazione durata sei anni per la sua gelosia. Da quel momento pero’ la donna e’ diventata vittima di ingiurie, intimidazioni, maltrattamenti, percosse e violenze da parte dell’ex compagno che non voleva arrendersi al fatto che il loro rapporto fosse finito.

L’extracomunitario seguiva la ragazza in tutti i suoi spostamenti, le mandava sms ad ogni ora del giorno e della notte, la fermava per strada costringendola a mostrare il contenuto del telefono cellulare cosi’ da poter accertare l’esistenza di eventuali altri spasimanti o corteggiatori ed era arrivato persino a malmenarla per strada. La donna, anche per la scarsa dimestichezza con le leggi italiane, non si era mai confidata con nessuno ne’ rivolta alle forze dell’ordine fino all’ennesima aggressione dalla quale e’ riuscita a divincolarsi rifugiandosi in caserma.

Soccorsa, la donna e’ stata accompagnata in ospedale dove e’ stata medicata per le percosse subite, mentre l’uomo e stato arrestato poco dopo nei pressi della caserma dove si era appostato in attesa dell’uscita della ex compagna. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -