India: maoisti uccidono contractor, era a guardia di una diga

18 marzo – Sale la tensione nello stato indiano di Orissa dove, nella provincia di Kandhamal, ieri sono stati rapiti dai guerriglieri maoisti i due italiani Paolo Bosusco e Claudio Colangelo.

Secondo quanto riferisce il ‘Times of India‘ i maoisti hanno ucciso un contractor nella provincia confinante di Bargarh. L’uomo era a guardia du un sito dove e’ in costruzione una diga. Secondo fonti locali i maoisti sono arrivati stamane in forza hanno disarmato l’uomo trascinandolo poi nella giungla dove lo hanno freddato con un colpo.

L’evento non e’ collegato con il sequestro degli italiani – la vittima aveva in corso una disputa con gli abitanti della zona – ma conferma la pericolosita’ dei maoisti naxaliti e dello Stato di Orissa. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -