Difende fidanzata da molestie: ferito gravemente da un romeno

Cremona, 18 mar. – Un giovane operaio di 24 anni residente nel bergamasco e’ ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Cremona per il forte trauma cranico rimediato dopo l’aggressione subita per aver difeso la fidanzata.

Ad intervenire sono stati i carabinieri di Pandino, nel cremasco, intervenuti in un paese della zona dopo una chiamata al 112 che denunciava un’aggressione nata per motivi sentimentali. Giunti sul posto, i militari hanno trovato il 24enne ancora frastornato. Il ragazzo si trovava nell’abitazione della sua fidanzata quando e’ nata una furibonda lite con i vicini di casa di lei.

A far scoppiare il litigio sono state le lamentele del bergamasco nei confronti di un ventenne che vive con i familiari accanto alla giovane, protagonista di alcuni apprezzamenti pesanti nei suoi confronti. Dalle parole si e’ presto passati ai fatti, con il padre del vicino di casa, un 50enne romeno, che si sarebbe avventato sull’operaio spalleggiato da altri amici.

Il bergamasco, picchiato alla testa, e’ stato accompagnato al pronto soccorso in condizioni serie. I carabinieri, nel frattempo, stanno procedendo alla verifica dei fatti e al termine dell’indagine potrebbero scattare i deferimenti all’autorita’ giudiziaria. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -