Bari Appalti, Emiliano: per 50 cozze pelose non sono corrotto

18 MAR – ”Il processo me lo faccio da solo, visto che non sono accusato di alcun reato. Mi processo davanti a tutti per quattro spigole e cinquanta cozze pelose” e ”mi condanno. Per leggerezza”. ”Ho sbagliato, sono stato un fesso, non certo un corrotto. I Degennaro non hanno avuto favori dalla mia giunta, nulla di nulla”.

E’ quanto afferma a Repubblica, il sindaco di Bari, Michele Emiliano che aggiunge: ”A me della carriera politica non importa più niente, voglio salvare il mio onore. Voglio consegnare ai miei figli un cognome pulito, come io l’ho ricevuto da mio padre”. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -