Wikileaks, Assange si candida al Senato in Australia

17 mar.  – Da Londra, dove è libero su cauzione in attesa della decisione finale sull’estradizione in Svezia, Julian Assange ha deciso di candidarsi al Senato in Australia. E’ quanto viene annunciato in un messaggio Twitter di Wikileaks.

“Abbiamo scoperto che è possibile per Julian Assange candidarsi al Senato australiano mentre è detenuto e Julian ha deciso di candidarsi”, recita il twitter, mentre in un altro viene precisato che “al momento giusto” verrà annunciato anche lo stato australiano in cui il fondatore del sito che ha pubblicato i segreti di Pentagono e dipartimento di Stato Usa intende candidarsi. Assange, che è cittadino australiano, è accusato di molestie sessuali e stupro in Svezia. adnkronos

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -