Rabat: si suicida dopo lo stupro, donne chiedono modifica legge

foto ansa

17 MAR – Alcune centinaia di donne hanno partecipato a Rabat, ad una manifestazione per chiedere la modifica dell’articolo di legge che consente a chi stupra una minorenne di sfuggire alla condanna se riesce a sposarla, anche contro la volonta’ della vittima.

La protesta, animata da donne e’ stata indetta dopo il suicidio di una ragazza, Amina Filali, di 16 anni, che ha preferito suicidarsi piuttosto che vivere con l’uomo che l’aveva violentata e che era stata costretta a sposare dai suoi genitori. ansa



   

 

 

1 Commento per “Rabat: si suicida dopo lo stupro, donne chiedono modifica legge”

  1. …. però per l’Islam donne e uomini sono uguali , no?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -