Gip: Lusi, utilizzato fiume denaro senza controllo

17 mar.  – “Dal conto corrente della Margherita sono usciti circa 11 milioni di euro senza alcuna giustificazione contabile mediante l’emissione di titoli: un fiume di denaro che Luigi Lusi ha potuto utilizzare, nei fatti, senza alcun controllo e lasciando programmaticamente opache le destinazioni finali”. Così scrive il gip del Tribunale di Roma in un passaggio dell’ordinanza di convalida dei sequestri effettuati a carico dell’ex tesoriere della Margherita, il senatore Luigi Lusi.

Il giudice, nel ricordare la “minuziosa ricostruzione delle modalità di uscita del denaro dai conti” del partito operato dagli inquirenti della Procura di Roma e dagli investigatori della Guardia di finanza, nucleo di polizia tributaria, sottolinea che “la più vistosa e documentale anomalia è rappresentata dalla inusuale quantità di prelievi in contanti (oltre un milione di euro nel quinquennio 2006-2011)”.

Il gip aggiunge poi che la “ricorsività di assegni di importo artificiosamente omogeneo e sempre a cifra tonda, emessi ‘serialmente‘, per importi omogenei (10mila, 11mila, 12mila euro o cifre anche più basse in concomitanza delle previsioni normative che abbassavano la soglia antiriciclaggio, di importo minore), con titoli per lo più connotati dalla medesima data di negoziazione e dalla stessa data di valuta, con la conseguente intuibile ricorrenza di operazioni unitarie artatamente frazionate. Il tutto al solo fine di eludere la norma antiriciclaggio“. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -