Francia, musulmano aggredisce fedeli in una moschea

17 marzo – E’ di un morto e un ferito grave il bilancio dell’aggressione ai danni dei fedeli riuniti per la preghiera del venerdì sera nella moschea di Arras, nel nord della Francia. Un giovane squilibrato è entrato nell’edificio brandendo una mazza da baseball e si è avventato su un gruppo di fedeli, colpendoli a bastonate. L’aggressore è stato fermato dalla polizia.

E’ un giovane musulmano che frequentava la moschea e che era conosciuto come uno squilibrato“, ha spiegato alla stampa il rappresentante regionale della federazione islamica, Abdelkader Assouedj, “aveva avuto un atteggiamento anormale durante le preghiere e gli era stato chiesto di non ritornare più alla moschea. Ma stasera è tornato”.

“Le prime indicazioni di cui dispongo dicono che si tratta del gesto di una persona che aveva già dei precedenti psichiatrici”, ha confermato all’agenzia France Presse il ministro dell’Interno transalpino Claude Gueant, che ha fermamente condannato questo “assassinio”, definendolo “atto di una ferocia inaudita”. tgcom



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -