Stop ai vitalizi? Ex deputato denuncia Fini e Schifani

16 marzo – Gli cambiano le regole per il vitalizio, e lui denuncia Gianfranco Fini, Renato Schifani e i Questori di Camera e Senato. Con accuse non di poco conto: truffa, abuso d’ufficio, concussione, tra le varie ipotesi di reato. Il protagonista è Luca Alberto Paolo Bagliani, deputato della Repubblica nella XIII Legislatura, eletto con la Lega nel 1996 e poi passato all’Udr di Francesco Cossiga, che – a quanto si apprende da fonti parlamentari di palazzo Madama – avrebbe presentato una denuncia-querela ai Carabinieri di Verona.

Nella denuncia, Bagliani avrebbe sostenuto che le modifiche alle condizioni per il godimento del vitalizio hanno stravolto le sue aspettative e i suoi calcoli su quando iniziare a godere del vitalizio e sul suo ammontare. Milanese di 53 anni, con le vecchie regole Bagliani avrebbe iniziato a godere del vitalizio a 55 anni, mentre ora – avendo alle spalle una sola Legislatura – dovrà aspettare i 65. E con un assegno ridotto, visto il passaggio dal sistema retributivo a quello contributivo.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -