Spi-Cgil: 1 milione e mezzo di badanti in nero

16 marzo – 15 MAR – Sono circa 1,5 milioni, su un totale di 2 milioni, gli addetti al servizio di cura, per lo più badanti, “che lavorano in nero, nel sommerso”. Nel complesso, per sostenere le spese di cura, “le famiglie italiane sganciano ogni anno 24-26 miliardi di euro, molti dei quali quindi in nero”.

La denuncia parte dalla Spi-Cgil, che ha presentato un’indagine sulla non autosufficienza e sull’assistenza domiciliare integrata.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -