UE: approvata relazione per riduzione 90% di emissioni CO2 entro il 2050

15 mar – Una tabella di marcia per un’economia competitiva a basse emissioni di carbonio con una riduzione di circa il 90% delle emissioni di Co2 entro il 2050. E’ quanto prevede la relazione di Chris Davies (Alde) approvata dal Parlamento europeo con 398 voti favorevoli, 132 contrari e 104 astenuti.

”L’Europa continui nel suo percorso verso un’economia sostenibile e continui a fare da esempio alle altre potenze industriali del mondo – commenta in una nota Andrea Zanoni, eurodeputato IdV – su una tabella di marcia verso un’economia competitiva a basse emissioni di carbonio nel 2050. Tanto e’ stato fatto ma ancora tanto resta da fare. L’Europa oggi ha dimostrato oggi di non volere cedere alle tentazioni delle cassandre negazioniste e deve ora proseguire il percorso della road map per ridurre le emissioni di Co2 di quasi il 90 per cento entro il 2050”.

La relazione chiede alla Commissione europea di razionalizzare il mercato delle quote di emissioni di Co2 (ETS), piu’ coraggio nelle politiche di sostenibilita’ energetica e maggior velocita’ nella loro attuazione.

”Non bisogna ascoltare chi dice che l’adozione della tabella di marcia e la riduzione delle emissioni rappresenta per l’Europa uno svantaggio in termini di competitivita’, la realta’ dei fatti ci dimostra esattamente l’opposto”, conclude Zanoni. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -