Solo per gli immigrati, crescono i diritti in questo strano paese…

Condividi

 

ROMA, 15 MAR – Ora, anche agli immigrati regolarmente soggiornanti in Italia spetta, come ai cittadini italiani, il diritto a ricevere l’assegno di invalidità civile – nel caso in cui abbiano subito una elevata riduzione della capacità lavorativa e versino in disagiate condizioni di reddito – senza che per ottenere il beneficio sia richiesta la permanenza nel nostro Paese da almeno cinque anni. Lo sottolinea la Cassazione dando ragione a una immigrata contro l’Inps che non voleva darle l’assegno. (E io pago!)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -