Danimarca: matrimoni gay anche in Chiesa, presentata la legge

15 mar – Il governo danese ha presentato in Parlamento una proposta di legge che se approvata consentira’ di celebrare i matrimoni fra gay anche nelle chiesa Evangeliche Luterane. Il dibattito iniziera’ il 20 marzo e la nuova normativa dovrebbe essere facilmente approvata, visto che e’ sostenuta dal partito socialista della premier Helle Thorning-Schmidt e dal suo principale alleato, la formazione di sinistra dei Red Greens.

La primo ministro aveva previsto nei giorni scorsi una definitiva approvazione entro il 15 giugno, con le prime cerimonie che potranno essere celebrate la prossima estate. ”Si tratta di un grande passo avanti e di una legge naturale per una moderna Danimarca”, ha detto la Thorning-Schmidt ai giornalisti. In base alla legge i pastori non saranno obbligati a celebrare le nozze fra gay se non sono d’accordo, ma le coppie potranno cercare un altro pastore.

La Danimarca e’ stata il primo paese al mondo a consentire i matrimoni fra persone dello stesso sesso nel 1989 e dal 1997 la Chiesa luterana aveva offerto una benedizione religiosa delle unioni. Dal 2009 le coppie gay possono anche adottare dei figli e nel 2010 sei dei dieci vescovi della Chiesa interpellati dal quotidiano Berlingske Tidende si sono detti favorevoli ai matrimoni gay in chiesa.  asca

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -