14enni stuprano coetanea e minacciano di mettere video su Youtube

14 MAR – Gli episodi sono accaduti a gennaio e a febbraio di quest’anno, in agro di Cerignola. I giovani si sarebbero conosciuti su Facebook. Del ‘branco’ avrebbero fatto parte anche tre ragazzi di 13 anni.

Uno dei due avrebbe incontrato la vittima e girato di nascosto un innocente video. I ragazzi avrebbero in seguito minacciato la ragazza di mettere il video su Internet dicendo a tutti che era una poco di buono. Sotto minaccia, la ragazzina sarebbe stata costretta ad avere rapporti sessuali completi con i due 14enni. La ragazzina si sarebbe confidata con una sua amica maggiorenne, che ha poi raccontato l’accaduto ai genitori della vittima.

Con l’accusa di sequestro di persona e violenza sessuale, due ragazzi di 14 anni sono stati fermati dalla polizia di Cerignola (Foggia) e condotti in una comunità del brindisino. I due minorenni, assieme ad altri ragazzini non imputabili perché di età inferiore ai 14 anni, avrebbero sequestrato e abusato sessualmente di una quattordicenne.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -