Elezioni comunali Piacenza: potranno votare anche 2630 stranieri comunitari

La legge italiana concede il diritto di voto per tutti i cittadini membri dell’Ue che risiedono in Italia, i quali possono esprimersi nel comune di residenza, ovviamente se maggiorenni e autorizzati dal Comune. A Piacenza sono rappresentati 25 dei 26 Paesi della Ue (più l’Italia), l’unica assenza è quella di Cipro. Si va dai 1.845 romeni a Lussemburgo, Malta e Slovenia, che contano un solo residente. Così si legge su Libertà del 12 marzo.

Per poter votare però questi stranieri dovranno iscriversi con una procedura alle liste elettorali del Comune, ossia si deve presentare al sindaco del paese in cui si è residenti la domanda di iscrizione nella lista elettorale. In questa devono essere dichiarati la cittadinanza, la residenza, l’indirizzo nello stato di origine e la richiesta di conseguente iscrizione nella lista elettorale aggiunta. Inoltre si deve allegare la fotocopia di un documento valido. Il termine ultimo per chi volesse andare a votare è il 27 marzo, dopo non si potranno più accettare le domande. .ilpiacenza.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -