“Se lo puoi sognare, lo puoi fare”. Apre “Casa Ferrari, storia di un uomo e di un mito”

MODENA, 10 Mar. – Ha aperto  oggi al pubblico il nuovo Museo Casa Enzo Ferrari di Modena: un museo dedicato a uno dei miti italiani piu’ famosi nel mondo, indiscusso protagonista del ‘900, Enzo Ferrari uomo, pilota e costruttore: la storia dell’automobilismo sportivo. Il nuovo complesso museale, realizzato con un investimento di circa 18 milioni di euro, sorge sull’antica casa in cui nacque Enzo Ferrari nel 1898. Il corpo abitativo originale e’ stato conservato insieme all’officina e si e’ fuso con la nuova galleria dal design avveniristico: un “cofano” in alluminio giallo, il colore della citta’ di Modena, che e’ anche lo sfondo del Cavallino rampante.
Dopo la cerimonia di inaugurazione – svoltasi qeusta mattina – con personalita’ e rappresentanti istituzionali, nel pomeriggio  il museo aprira’ le porte alla citta’ (dalle 17 fino alle 23.30 con ingresso libero). “Se lo puoi sognare, lo puoi fare” e’ una delle frasi piu’ conosciute di Enzo Ferrari, sicuramente quella che rappresenta meglio la sua filosofia, una vita segnata da passione e creativita’, ricerca e innovazione, coraggio e sfida. Un mito che ha reso Modena e Maranello capitali di un sogno realizzato. “Le origini del Mito” ripercorre la storia e l’evoluzione di un territorio unico, che ha dato vita a intuizioni tecniche di portata universale attraverso personaggi, luoghi e competizioni simbolo (dal Circuito di Modena all’Aerautodromo e alla Mille Miglia; da Scaglietti, Fantuzzi, Stanguellini a Maserati, Pagani, De Tomasofino all’Alfa Romeo).  (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -