La Festa delle donne in trattamento oncologico.

Rimini, 7 marzo 2012 – La forza e il sorriso celebra la ricorrenza dedicata all’universo femminile ricordando che “sentirsi belle aiuta”…anche durante la malattia.

Una festa nazionale, quella che si celebra domani in tutta Italia, che vuole rendere omaggio alla figura femminile in ogni sua sfaccettatura.

Anche l’Associazione La forza e il sorriso – L.G.F.B. Italia, presente a Rimini presso l’Istituto Oncologico Romagnolo in Corso d’Augusto 213 (per prenotazioni tel. 0541/29822), interviene a margine delle numerose iniziative che fanno da contorno alla ricorrenza per ribadire il proprio impegno a favore dell’universo femminile colpito da tumore.

Fondata nel dicembre 2006 sotto il patrocinio di Unipro come versione italiana del progetto internazione Look Good…Feel Better (nato negli Stati Uniti nel 1989 e presente oggi in 24 Paesi), La forza e il sorriso realizza laboratori di bellezza gratuiti per donne in trattamento oncologico con l’obiettivo di aiutarle a fronteggiare gli effetti secondari delle terapie e riconquistare senso di benessere e autostima senza rinunciare alla propria femminilità.

L’iniziativa, che non interferisce con le cure mediche né intende in alcun modo sostituirsi ad esse, si avvale della collaborazione di consulenti di bellezza professionisti e volontari che in un’atmosfera informale e rilassante guidano le partecipanti, circa 6 per ogni laboratorio della durata di circa due ore e mezza, a prendersi cura della propria pelle, a scegliere e applicare il make-up adeguato alle proprie caratteristiche e a valorizzare il proprio aspetto. Uno psicologo è inoltre a disposizione delle signore che prendono parte all’iniziativa.

Sostenere ed estendere questo progetto – precisa il Presidente LFIS Pierangelo Cattaneo – sarà il segno di un Paese civile e attento alle sofferenze. Scopo dell’iniziativa è aiutare le donne in cura oncologica e provate fisicamente dai trattamenti a ritrovare il sorriso davanti allo specchio e dentro di sé.

Con un totale di circa 4.000 donne coinvolte e un attivo di oltre 800 laboratori di bellezza realizzati in poco più di 6 anni di attività, LFIS è oggi presente in 30 strutture (Aziende Ospedaliere o Associazioni) del territorio italiano.

La nostra missione – fa sapere Fabio Rossello, Presidente di UNIPROè contribuire, anche attraverso gli strumenti di bellezza, alla crescita del benessere delle singole persone gettando luce anche sul ruolo sociale del cosmetico. E’ questo lo spirito che spinge l’Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche a patrocinare il progetto in Italia. Al momento sono 15 le aziende che lo supportano con ben 21 marchi (Avon, Beiersdorf, Bottega Verde, Clarins, Colgate-Palmolive, Estēe Lauder, Framesi, Garnier, Istituto Ganassini, Lancôme, La Roche-Posay, Lisap, L’Oréal Paris, Maybelline NY, Paglieri, Rottapharm l Madaus, Shiseido, Sinerga, Vagheggi, Vichy, YSL Beaute). L’auspicio è che, nel prossimo futuro, altre realtà possano aderire a La forza e il sorriso contribuendo alla sua diffusione



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -