Roma: risolto omicidio Torvaianica, arrestato 20enne romeno

6 mar – I Carabinieri della Compagnia di Pomezia, della Stazione Cc Torvaianica e del Nucleo Investigativo Gruppo Cc Frascati, in poco piu’ di 12 ore, hanno rintracciato ed arrestato con un decreto di Fermo emesso dalla Procura Repubblica del Tribunale di Velletri per il reato di omicidio, un cittadino romeno, P.V., 20 enne, incensurato, senza fissa dimora .

Sulla base delle attivita’ investigative svolte, i militari dell’Arma hanno appurato che la notte del 5 marzo, lo straniero sottoposto al fermo, in via Ponente a Torvaianica, localita’ Martin Pescatore, ha aggredito un connazionale, S.D., 22 enne, colpendolo violentemente e ripetutamente al volto ed alla testa, con calci e pugni, procurandogli profonde ferite e cagionandone il decesso, fuggendo subito dopo. I Carabinieri, intervenuti alle prime luci dell’alba sulla scena del crimine, eseguiti i rilievi tecnici, hanno rintracciato alcuni testimoni, ricostruendo la dinamica dell’evento e tracciando un identikit dell’autore del violento pestaggio.

I militari hanno avviato un attivita’ info-investigativa nell’area di Torvaianica e lungo il litorale romano, risalendo, in breve tempo all’identificazione dell’autore dell’aggressione.

La Procura della Repubblica di Velletri ha emesso il provvedimento di fermo di indiziato di delitto a carico del cittadino romeno, ritenuto responsabile del reato di ”omicidio”. Stando a quanto sinora emerso nel corso delle indagini, il presunto movente dell’episodio criminoso, sarebbe riconducibile a vecchi rancori e litigi tra i due romeni. Dopo i rilievi segnaletici eseguiti presso la Compagnia di Pomezia il 20enne e’ stato associato presso la competente Casa Circondariale. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -