Nigeria, musulmani fulani uccidono 45 persone

6 mar. – Quaranticinque persone, tra cui donne e bambini, sono morte nella giornata di lunedi’ in scontri inter-etnici dilagati in Nigeria, nello Stato federato centrale di Benue. Le vittime erano tutte di etnia Tiv, tribu’ di agricoltori nativa della regione, mentre gli assalitori erano Fulani, tribu’ nomade di pastori diffusa nel nord del Paese africano, a maggioranza musulmana.

“Storicamente non siamo mai stati in conflitto con i Fulani”, ha dichiarato Joseph Mom, un rappresentante della comunita’ Tiv della zona, “ma negli ultimi mesi la situazione e’ cambiata. I Fulani scendono giu’ dal nord, pesantemente armati, alla ricerca di terreni per far pascolare le loro mandrie, e attaccano chiunque si opponga.
Chiediamo al governo”, ha concluso Mom, “di difenderci e di proteggere le nostre proprieta’”. Negli scontri, secondo i mezzi di informazione locali, sono stati dati alle fiamme una decina di villaggi. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -