“Il figlio non paga una multa, i delinquenti di Equitalia, gli vendono la casa all’asta”

GENOVA, 5 Mar – «Se penso a tutta la fatica che ho fatto per mettere insieme queste quattro cose, mi viene il magone. Non voglio dire che giustifico chi va a mettere le bombe davanti a Equitalia. Ma ora che ho perso la casa per una multa presa da mio figlio, capisco la frustrazione di chi compie gesti del genere».
Bruno Borello racconta la sua storia con la fatica di chi è arrivato a 81 anni e
non ha ancora smesso di lottare per la sopravvivenza. È stato carabiniere
«quando le Brigate Rosse ci sparavano addosso»,

Leggi la notizia dal sito: http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2012/03/03/APa54u0B-vendono_figlio_multa.shtml



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -