Marocchino ottiene status di rifugiato perché gay, avrà la cittadinanza

3 marzo – Ha ottenuto lo status di rifugiato in Italia a causa della sua omosessualità che nel suo Paese potrebbe costargli una condanna penale e fino a cinque anni di carcere. Il Marocco è infatti uno delle decine di nazioni in tutto il mondo in cui l’omosessualità è considerata reato.

Rimpatrio scongiurato quindi per F.H, 20 anni, protagonista della vicenda, raccontata dalle associazioni Gay Center e Arcigay, che hanno seguito passo passo la vicenda e che ora cantano vittoria. «La vicenda di F.H. – spiegano in una nota il portavoce del Gay Center, Fabrizio Marrazzo e il presidente di Arcigay Roma, Roberto Stocco – è stata presa in esame dagli uffici competenti del ministero dell’Interno grazie a una segnalazione del numero verde Gay Help Line e al sostegno dell’Oscad, l’Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori di polizia di Stato e carabinieri.

Con lo status di rifugiato lo straniero ottiene gli stessi diritti e doveri di cui godono i cittadini italiani, a esclusione dei diritti che presuppongono la cittadinanza italiana, come ad esempio il diritto di voto. Il titolare dello status può anche partecipare ai concorsi pubblici con le stesse modalità e limitazione previste per cittadini dell’Unione europea.

Nel caso in cui lo straniero debba esercitare in Italia un diritto che richiederebbe il concorso di autorità straniere alle quali non può fare ricorso per ottenere determinati documenti o certificati (ad esempio quelle del suo paese d’origine), saranno le autorità italiane a intervenire garantendo che i documenti o certificati siano forniti o sostituendoli con propri atti. Il riconoscimento dà diritto a un permesso di soggiorno della durata di cinque anni, al termine dei quale il rifugiato può chiedere la «carta di soggiorno» (che ha durata indefinita) e la cittadinanza italiana. il giornale



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -