Benzinaio aggredito a calci e pugni da tunisino con precedenti

PERUGIA, 2 marzo 2012 – Un tunisino di 28 anni e’ stato denunciato dagli agenti della squadra mobile della questura di Perugia per l’aggressione ad un benzinaio a Ponte Valleceppi. L’aggressione – secondo il racconto della vittima agli agenti – e’ avvenuta alle 19, mentre l’uomo stava chiudendo l’impianto, ad opera di un maghrebino sceso da una vettura in sosta proprio all’uscita del distributore.

Proprio l’invito a spostare l’auto avrebbe provocato la reazione del tunisino, con calci e pugni al benzinaio (al pronto soccorso gli sono state riscontrate lesioni e abrasioni al volto e in altre parti del corpo) ed alla sua auto, con danni alla carrozzeria. Per questo il tunisino – riferisce stamani la questura – e’ stato denunciato per il reato di lesioni. Lo stesso nordafricano ha precedenti per lesioni e danneggiamento, furto aggravato, guida sotto l’influenza di alcool, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale, arresto e custodia cautelare per spaccio.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -