Rossi (Lnp): Il mondo chieda scusa per gli attacchi ai Cristiani.

Condividi

 

ROMA, 28 Feb – “Di fronte all’ennesima strage contro chi non professa la fede islamica, il mondo sta a guardare, incurante del fatto che ben il 75% degli attentati di matrice religiosa sia rivolto contro i cristiani”.

Lo dichiara l’eurodeputato della Lega Nord Oreste Rossi, a seguito di un attentato kamikaze avvenuto ieri contro una chiesa di Jos, in Nigeria, poi rivendicato dalla setta fondamentalista islamica Boko Haram.

“È vergognoso –aggiunge l’europarlamentare del Carroccio– che il mondo chieda scusa per delle copie del Corano, bruciate da militari americani in Afghanistan, perché contenenti messaggi in codice dei Talebani, e non dica nulla, invece, sugli episodi di violenza contro i cristiani nel Nord Africa”.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama -conclude Rossi- farebbe bene ad intervenire su quanto accaduto in Nigeria, se non vuole che passi il messaggio di un Occidente che si sta arrendendo all’Islam. O vale forse di più un libro bruciato della morte di un cristiano?”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -