Oriana Fallaci presta gli abiti a Monica Guerritore in: “Mi chiedete di parlare”:

Monica Guerritore, artista allergica al conformismo, forse l’unica in grado di registrare il tutto esaurito nei suoi spettacoli e ad aver portato in scena (e sullo schermo) il carattere della femminilità in tutte le più diverse e complesse sfaccettature, passando dai panni di Giovanna d’Arco a quelli di Orian Fallaci, che sta per portare in giro per l’Italia.

La Guerritore, veste i panni della Fallaci in “Mi chiedete di parlare”, scritto e diretto da lei: com’è nata l’idea?

Mi hanno chiesto di portarla ovunque, comprese mete come Parigi e New York, a dimostrazione che il suo mito è ancora molto vivo. E’ un archetipo di scontrosità femminile rivoluzionario per il nostro Paese, mi piace anche perchè contraddice tutti quei modelli di morbidezza femminile così ben disposta e così compiacente a cui siamo abituati. Lei era una spigolosa, tagliente, parlava quando le andava e di spalle, una assoluta novità italiana.

Estratto da: Panorama http://blog.panorama.it/culturaesocieta/2012/02/27/monica-guerritore-oriana-fallaci-un-modello-di-scontrosita-femminile-rivoluzionario/



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -