Costa Allegra alla deriva, passeggeri stanno bene

SEYCHELLES, 27 Feb  – La nave Costa Allegra e’ “alla deriva” nell’Oceano indiano, circa 260 miglia a largo delle Seychelles, dopo che un “incendio e’ divampato a bordo”.

I passeggeri a bordo della Costa Allegra stanno bene: lo ha riferito il comandante della nave da crociera alla Guardia costiera. Lo si è appreso al comando generale delle Capitanerie di Porto.

La prima unità dirottata verso il luogo dove è alla deriva la Costa Allegra dovrebbe raggiungere la nave da crociera intorno alla mezzanotte, ora italiana. Lo si é appreso al comando generale delle Capitanerie di Porto. Si tratta di un peschereccio oceanico da 90 metri. Un altro arriverà quattro ore dopo.

Il primo dei due rimorchiatori partiti dalle Seychelles, invece, non dovrebbe raggiungere la Costa Allegra prima delle 16 di domani (ora italiana), insieme ad una ‘patrol boat’, una sorta di nave militare. Il peschereccio oceanico non dovrebbe imbarcare personale, ma limitarsi a fornire assistenza: in particolare garantirà i contatti radio. Attualmente, infatti, gli apparati radio della Costa Allegra sono alimentati dalle batterie di emergenza.

A BORDO ANCHE FUCILIERI DI MARINA – A bordo della Costa Allegra alla deriva, secondo quanto appreso dall’ANSA, c’é anche un team di fucilieri di Marina del Reggimento San Marco in servizio antipirateria. La rotta della nave da crociera, infatti, incrocia aree considerate a rischio e i militari assicurano la necessaria cornice di sicurezza.

INCENDIO DOMATO – L’incendio a bordo della nave Costa Allegra è stato spento e i passeggeri sono “in buona salute”, rendono noto le Capitanerie di Porto, dopo aver parlato con il comandante della nave. Le fiamme si sono sviluppate in sala macchine, nel locale generatori elettrici situato a poppa, ed è già stato estinto. Non ci sono state vittime o feriti. Lo ha confermato la compagnia armatrice, precisando che sono intervenute le squadre antincendio e le fiamme non si sono estese ad altre zone della nave.

C’é un black out a bordo della nave Costa Allegra, dove le batterie tengono in funzione solo le apparecchiature di bordo. Lo si apprende al Comando generale delle Capitanerie di Porto, dove ribadiscono che la nave resta al momento senza propulsione ed è in attesa di esser rimorchiata.

La centrale operativa di Roma della Guardia costiera ha dirottato in zona tre mercantili e due motopescherecci per i soccorsi e le autorità di Seychelles hanno inviato due rimorchiatori, una nave ed un aereo.

A BORDO 212 ITALIANI – A bordo della Costa Allegra gli italiani, secondo quanto si è appreso dalle Capitanerie di Porto, gli italiani sono in tutto 212: 126 passeggeri e 86 membri dell’equipaggio.

“Non ci sono problemi per la sicurezza e per i passeggeri italiani della nave Costa Allegra in navigazione al largo delle Seychelles, secondo quanto confermato dalle autorità locali”. Lo comunica per telefono all’ANSA il Console delle Seychelles, Claudio Izzi. “L’incendio é stato domato, la nave era partita dalle Mauritius in rotta per le Seychelles dove doveva arrivare domani mattina alle 8. Ora si trova a 250 miglia a sud delle Seychelles”. Izzi aggiunge che si sta provvedendo a raggiungere la nave.

Costa ha confermato che le autorità competenti sono attive “per fornire alla nave il supporto necessario, in funzione dell’evolversi della situazione”. Costa riferisce che sul luogo si stanno recando rimorchiatori e altri mezzi di supporto.

Ci sono 1049 persone a bordo della Costa Allegra in navigazione a circa 20 miglia da Alphonse Island. Lo ha reso noto la compagnia armatrice, confermando che la nave ha lanciato il segnale di richiesta di soccorso.

La Costa Allegra “resta al momento senza propulsione, ma i mezzi di comunicazioni dell’unità risultano funzionanti. Le condizioni meteo marine in zona danno mare stato 4 con raffiche di vento a 25 nodi”. Lo rende noto il comando generale delle Capitanerie di porto.

LA COSTA ALLEGRA – La Costa Allegra – 187 metri per 28.500 tonnellate di stazza,  può portare fino a 1.400 persone, e’ stata costruita nel 1992 – era in navigazione nell’oceano Indiano, partita dal Madagascar e diretta a Mahé nelle isole Seychelles, quando da bordo, riferiscono al comando generale delle Capitanerie di Porto, è stato comunicato che un incendio, sviluppatosi in mattinata nel locale generatori, è stato successivamente spento. Il comando della nave ha fatto sapere alla Guardia Costiera che, per motivi precauzionali, i passeggeri – tutti in buona salute e informati puntualmente sulla situazione – sono stati radunati presso i punti di raccolta-emergenza della nave.
Con 627 passeggeri e 413 persone di equipaggio, la nave si trova attualmente a circa 200 miglia dalle Seychelles.

SOCIETA’, INFORMATI DELL’INCIDENTE ALLE 10.39 – Costa Crociere è stata informata alle 10:39 di oggi dell’incidente su Costa Allegra avvenuto al largo delle Seychelles. Questo il comunicato della compagnia armatrice: “Costa Crociere è stata informata che oggi alle ore 10.39, ora italiana, un incendio si è sviluppato a bordo della motonave Costa Allegra in sala macchine, nel locale generatori elettrici situato a poppa. Le procedure e il sistema antincendio di bordo sono stati prontamente attivati e le speciali squadre antincendio di bordo sono intervenute; l’incendio è stato estinto e non si è esteso a nessuna altra zona della nave. Non ci sono stati feriti o vittime”. “A titolo di precauzione a bordo è stato prontamente dato l’allarme di emergenza generale; tutti i passeggeri e i membri dell’equipaggio, non impegnati nella gestione dell’emergenza, si sono recati alle muster station con le dotazioni di sicurezza necessarie”.

“Attualmente la nave si trova a oltre 200 miglia a sud-ovest delle Seychelles e a circa 20 miglia da Alphonse Island; sono in corso le verifiche sullo stato della sala macchine per poter far ripartire le strumentazioni necessarie a riattivare la funzionalità della nave. Come da procedure sono state avvertite le Autorità competenti, tra cui il Maritime Rescue Control Centre di Roma che stanno seguendo gli sviluppi della situazione per dare il supporto necessario. La nave ha lanciato il segnale di richiesta di soccorso”. “La Compagnia e le Autorità competenti sono attive per fornire alla nave il supporto necessario in funzione dell’evolversi della situazione. Sul luogo si stanno recando rimorchiatori ed altri mezzi di supporto”. “A bordo della nave sono presenti 636 passeggeri di varie nazionalità e 413 membri di equipaggio. La nave, partita sabato 25 febbraio da Diego Suarez, era diretta al porto di Victoria (Mahè, Seychelles) dove era prevista arrivare domani 28 febbraio”. “Costa Allegra, costruita nel 1992, 28597 tonnellate di stazza, è lunga 188 metri. Con una capacità massima di 1400 persone, ha otto ponti passeggeri e 399 cabine”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -