UE: aiuti alla Giordania salgono a 2,2 miliardi

Condividi

 

25 FEB – Il pacchetto complessivo di aiuti alla Giordania da parte di Ue, Bei, Bers e Stati membri, per il periodo 2011-2013 arrivera’ circa a quota 2,2 miliardi di euro. E’ quanto emerge dopo la riunione della prima task force Ue-Giordania ad Amman.

Per quanto riguarda la cooperazione dell’Unione europea con Damasco attraverso il nuovo programma Spring (sostegno per la partnership, la riforma e la crescita inclusiva), l’Unione europea ha aumentato da 223 a 300 milioni di euro i fondi disponibili per i tre anni.

Altri 400 milioni di euro arriveranno dai prestiti della Banca europa d’investimenti (Bei) e fino a 300 milioni potranno essere investiti dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo.

Prestiti e sovvenzioni arrivano inoltre in Giordania tramite la cooperazione bilaterale dei singoli Stati membri, che fra 2011 e 2013 si stima ammonti a 1,2 miliardi di euro. La Banca mondiale dovrebbe poi aggiungere 460 milioni di euro per il settore pubblico e 250 milioni di euro per quello privato. (ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -