Si riparte da zero. Ci si abitua a tutto anche a Monti

Condividi

 

ROMA 25 Feb – Alessandro Amadori, che non ha nulla a che vedere con i polli, è un noto ricercatore che dirige il “Coesis Research”, sostiene che l’opinione pubblica ha per Monti un apprezzamento freddo, a scarsa partecipazione emotiva; la stessa che potremmo provare verso il sanitario di un pronto soccorso.
Se il fatto non è entusiasmante per Mariuccio da Varese, lo è ancora meno per tutta la classe politica che è scaduta ai più bassi livelli, da tangentopoli in poi. Si sarebbe perciò creato un ampio spazio per qualcuno (magari lo stesso Monti) capace di attrarre verso di sé il consenso della pubblica opinione, orfana di qualsiasi altro riferimento politico.
Gli elettori stanno mandando questo messaggio a tutti i politici della ex maggiornza e della ex opposizione: “Vi siete dimostrati incapaci di governare. Toglietevi di mezzo e lasciate il campo a forze nuove”.

guglielmo donnini

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -