Caso Mills, Berlusconi prosciolto per intervenuta prescrizione

Condividi

 

25 feb. – Silvio Berlusconi è stato prosciolto dall’accusa di corruzione in atti giudiziari al processo Mills perché il reato si è estinto per intervenuta prescrizione. E’ questo il verdetto letto dai giudici milanesi dopo circa 3 ore di camera di consiglio.

In mattinata, i difensori dell’ex premier avevano terminato le loro arringhe difensive chiedendo al Tribunale di assolvere il leader del Pdl nel merito. E avevano chiesto ai giudici, in particolare l’avvocato Piero Longo, di decidere in assoluta autonomia.

Il Tribunale ha messo la parola fine ad un caso giudiziario che durava da dieci anni.

”Una sentenza cosi’ la impugno tutta la vita”. E’ questo il secco commento di Piero Longo che con Niccolo’ Ghedini assiste Silvio Berlusconi nei processi milanesi dopo la lettura della sentenza sul caso Mills che ha prosciolto l’ex premier per intervenuta prescrizione. La difesa, infatti, aveva chiesto l’assoluzione nel merito.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -