Primavera araba? Egitto: agenti uccidono manifestanti

Condividi

 

23 FEB – Un anno dopo la rivolta, le forze di sicurezza egiziane continuano a uccidere manifestanti con le stesse tattiche brutali usate negli ultimi giorni di potere di Hosni Mubarak.

Lo ha denunciato Amnesty International, analizzando il modo in cui la polizia antisommossa ha agito nel corso di recenti proteste al Cairo e a Suez. ”La promessa di riformare le forze di sicurezza continua a suonare vuota di fronte all’uccisione di oltre 100 manifestanti negli ultimi cinque mesi”, conclude Amnesty. ansa

Articoli correlati:

Primavera araba, UE: si valuta riduzione debito Paesi africani

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -